Arredo da esterno: arredare al meglio balconi, giardini e terrazzi

design esterni

Questo post è dedicato a tutti coloro che hanno la grande fortuna di avere a disposizione degli spazi all’aperto da godersi per fare cene con gli amici, per i giochi dei bambini, ma anche più semplicemente per leggere un libro in tranquillità.

Non bisogna commettere lo sbaglio di pensare che il balcone, il terrazzo o il giardino siano elementi esterni all’abitazione e quindi di serie B: l’arredo di queste parti va curato esattamente come l’arredamento interno. Al bando di conseguenza i tavolini e le sedie di plastica bianca da festa in piazza: occorre scegliere semplicemente arredi in materiali resistenti ma gradevoli alla vista. Si può spaziare in una vastissima gamma di possibilità: per quanto riguarda sedie e tavolini si può scegliere materiali naturali come il legno, la paglia intrecciata, il rattan, ma anche il ferro battuto, le resine colorate o materiali plastici innovativi. Si potrà pensare di completare il tutto con dei cuscini, qualche amaca, un bell’ombrellone ampio e magari un gazebo per organizzare splendide grigliate.

L’arredo da esterni è da qualche anno oggetto di ispirazione per molti designer che progettano soluzioni nuove e innovative per giardini e balconi. Molto interessanti, ad esempio, sono le nuove lampade ecologiche a pannelli solari che accumulano energia durante il giorno per rilasciarla in forma di fonte luminosa la sera. Ma anche le sedie fosforescenti che di notte emettono una luce ovattata e magica in tutto il giardino. Infine anche i vasi e gli innaffiatoi vengono reinterpretati da abili designer che li rendono dei veri e propri oggetti d’arte da giardino!