Candelabro: un tocco retrò e chic nella tua casa

candelabro

Di certo nelle nostre case occidentali super tecnologiche il candelabro non ha più alcuna funzione pratica nella vita di tutti i giorni: la luce elettrica in casa è un servizio ormai alla portata davvero di chiunque.

In ogni modo un oggetto classificabile come antiquato e sostanzialmente inutile come il candelabro negli ultimi anni sta avendo un grande successo di vendita.

Candelabro: un tocco retrò e chic nella tua casa

Così come sta accadendo per altri oggetti superati dalla tecnologia (basti pensare al grammofono, al lettore di dischi vinili o simili supporti), il candelabro viene reinserito nell’ambiente domestico moderno come oggetto che trasuda un fascino lontano d’antico ben palpabile nell’aria.

Così sono moltissime le persone che si rivolgono al mercato antiquario per acquistare un pezzo d’epoca, magari da abbinare ad un arredamento iper moderno.

Altri invece collegano il candelabro a questioni religiose e familiari (basti pensare agli ebrei, nelle cui case è molto ricorrente il candelabro a sette braccia).

Ma non manca neanche chi preferisce un oggetto nuovo e di design che dia un’aria elegante ma non troppo formale all’abitazione (in questo senso sono molto belli quelli proposti da Ikea, casa produttrice molto attenta alle tendenze in materia di design).

Sicuramente per chi acquista un oggetto del genere non mancheranno le occasioni di utilizzo: una cena tra amici oppure, ancor meglio, una serata di coppia.

La candela riesce di fatti a creare una magica atmosfera romantica, di fatti sono molti coloro che scelgono di inserire i candelabri nei ricevimenti dei matrimoni: tra fiori e candele illuminate la festa sarà assolutamente perfetta!