Design dell’automobile: studiare e lavorare nel settore

auto

Sogni di progettare automobili da sogno come le Ferrari, le Jaguar, le Hammer o le Bentley? Sicuramente non si può dire che si tratta di una strada facile e spianata, ma con la giusta formazione, tanta passione e un po’ di pazienza è di certo un obiettivo raggiungibile!

Le possibilità nel settore sono molte così come le figure professionali richieste che si devono occupare di aspetti e passaggi diversi della progettazione. Le automobili sono un prodotto altamente tecnologico, che richiede un costante sforzo progettuale, e di conseguenza occorrono figure professionali molto formate per interagire correttamente nella filiera. Quello del design del veicolo è una branchia molto particolare del disegno industriale: è possibile accedervi in diversi modi.

Si può scegliere di prendere una laurea in ingegneria dell’autoveicolo oppure meccanica con indirizzo veicoli. Ovviamente in questo modo il taglio degli studi è molto tecnico e poco ha a che fare con la vera e propria estetica del veicolo (che in ogni modo deve tenere conto di tutte le questioni tecniche, in quanto ogni singolo lavoratore deve avere ben presente il ruolo degli altri e il progetto complessivo).

Altrimenti si può intraprendere un percorso di industrial design con specializzazione nell’automobile. Ad esempio è molto valido il master universitario dedicato al “Transportation & Automobile Design”, promosso dalla Scuola del Design del Politecnico di Milano e realizzato in collaborazione con il gruppo automobilistico tedesco Volkswagen. Altrimenti Domus Academy a Milano organizza un valido corso in Car Design che mira a creare una figura professionale completa che sappia integrare prospettive e competenze differenti.