Mobili da giardino: consigli per scegliere

mobili giardino

Visto che ormai sembra davvero arrivata la bella stagione è giusto pensare a come arredare il proprio giardino oppure a come modificarne in parte le dotazioni per renderlo più bello e vivibile.

Spesso si tende a curare molto l’arredo interno della propria casa e a trascurare invece quello del giardino: in realtà però questo è sbagliato perché il giardino è ciò che davvero tutti vedono di una casa (soprattutto i vicini pettegoli!) e quindi vale la pena cercare di curalo nei dettagli.

Mobili da giardino: consigli per scegliere

La regola fondamentale da tenere ben presente nella scelta dell’arredo del giardino è che l’obbiettivo è quello di creare un ambiente uniforme, funzionale e personale.

Ma cosa vuol dire nello specifico?

Il giardino deve essere uniforme nel senso che ci deve essere una sottile linea rossa che unisce tutti i mobili e  complementi d’arredo.

Ad esempio se ci piace il legno nudo è meglio sceglierlo come materiale assolutamente prevalente, lo stesso vale per il metallo o per la plastica.

Anche nella scelta delle piante si deve evitare il disordine: bisogna cercare di creare un ambiente armonico e ben calibrato.

Il giardino deve essere funzionale perché deve rispettare le nostre esigenze.

È ovvio infatti che il giardino di un pensionato che ha molto tempo da dedicare alla cura del giardino sarà diverso da quello di una famiglia con figli piccoli che invece devono poter giocare in libertà.

Infine, deve essere personale perché deve rispecchiare, esattamente come l’arredo interno della casa, ciò che più ci piace.