Mobili trasformabili: soluzioni per la casa dal design accattivante

i-divani-componibili-e-trasformabili-ercolino025alta_ahorigb

Sono sempre più numerosi i designer che sperimentano complementi d’arredo che siano particolari ed utili allo stesso tempo. Apparentemente, infatti, sembrano pezzi normai di arredamento ma, scavando a fondo, nascondono un valore aggiunto.

Questi speciali pezzi, infatti, all’occorrenza cambiano forma, si trasformano, diventando qualcosa in più di un semplice mobile. Un’accurata ricerca funzionale e un ottimo lavoro estetico da vita a mobili intelligenti per venirci incontro in qualsiasi momento, a seconda delle esigenze e gusti. Da Campeggi, un’azienda specializzata nella realizzazione di oggetti trasformabili, è nata la parete Ercolino, soffice e capace di diventare un letto molto accogliente e morbido.

La caratteristica di questo progetto, che ha la firma del designer Giulio Manzoni, è quella di non avere nessuna vite. Si può spostare in qualsiasi parte della casa a seconda del punto in cui lo si vuole collocare e del bisogno. La ruota, appoggiata a terra, rende possibile bilanciare la gravità con un cinematismo interno.

Altrettanto interessante è la sedia, tavolo e vassoio pieghevole Kada di Danese. Dall’anima in legno abbinato ad un tessuto in materiale plastico, questo sistema pieghevole in metallo grigio o antracite ha diverse declinazioni, per ogni tipo di interpretazione che si vuole dare a questo singolare pezzo di arredamento.

Esclusiva è anche la mensola Fly di Liv’it, in alluminio con copriteste laterali in acciaio inox, si dipana e diventa uno schermo per il proiettore. Realizzazioni creative ma non solo, progetti nati dalla volontà di coniugare ricercatezza e praticità oltre quello dell’abitare in un modo giovane e frizzante.