Pareti decorate: come rendere un ambiente colorato ed elegante

pareti-decorate

Il colore e i motivi decorati hanno il potere di influenzare in modo determinante la percezione delle forme contenute in una stanza e di conseguenza l’interno ambiente. Di conseguenza la scelta dei colori, nelle loro varie combinazioni, motivi e stampe, deve essere sempre attuata tenendo conto delle persone che vivono la casa badando soprattutto alle loro esigenze più che alle mode passeggere del momento.

Il mercato offre una grande quantità di soluzioni per coloro che non amano il muro bianco e spoglio: si va dalla carta da parati ai pattern da ricalcare, dalla stoffa da parati agli stencil adesivi. A loro volta questi prodotti propongono un’infinita varietà di forme, motivi, texture e misure. Le decorazioni spaziano da quelle classiche con fiori, arabeschi e motivi naturali fino ai disegni più astratti e particolari. È molto importante valutare bene dove utilizzare questi tipi di decorazioni parietali. Infatti una saturazione di motivi decorativi nello stesso ambiente è assolutamente da evitarsi, pertanto bisogna fare ben attenzione a combinare i colori in modo armonico e gradevole. Se ad esempio il vostro arredo è già molto decorativo, è sconsigliabile rendere le pareti colorate o decorate: il rischio è uno spiacevole e pacchiano effetto sovraccarico.

Benché spesso le decorazioni parietali si ispirino ad un particolare movimento artistico, il motivo decorativo perde l’associazione diretta con la sua origine grazie alla fantasia e al lavoro dei creativi nel rimodernare i motivi in modo che non siano una pedissequa imitazione del passato. Un ottimo utilizzo di questi elementi decorativi è quello di andare a sottolineare dettagli architettonici che possono essere poco evidenti come i camini o le finestre.