Piante da appartamento: come arricchire l’arredamento

piante appartamento

La tua casa ti sembra fredda, impersonale, senz’anima? Vorresti migliorare la resa degli ambienti ma non sai come fare? Perché non puntare sul green!

L’aggiunta di qualche pianta d’appartamento potrebbe rendere veramente unici e gradevoli i vari ambienti della casa.

Bisogna dapprima ricordare che non è consigliabile mettere piante negli ambienti dedicati al sonno: di fatti, durante la notte, queste ultime espellono l’anidride carbonica, mentre sarebbe meglio che le stanze da letto fossero ben ossigenate.

In secondo luogo, occorre dire che ogni pianta nasce originariamente in un habitat preciso e il clima della casa deve essere più vicino possibile a quello originario. Di conseguenza non tutte le piante sono adatte ad ogni tipo di casa. Bisogna stare attenti a collocare la pianta nel punto della casa nel quale vi siano le migliori condizioni di illuminazione, temperatura e umidità.

Tra le piante d’appartamento più apprezzate da sempre si possono annoverare il ficus benjamin, la dieffenbachia, la kentia, il croton, la dracena, il filodendro, lo spathiphyllum, l’orchidea e molte le piante grasse.

Se sei il tipo di persona che riesce a far morire anche piante strenuamente attaccate alla vita, puoi sempre optare per una splendida composizione di fiori secchi, che almeno non rischia di deperire per la tua incuria!