Specchio design: come dare un tocco in più all’ambiente

specchio design

Hai spesso avuto l’impressione che la tua casa sembri vuota e un po’ impersonale? Vorresti aggiungere un tocco in più ma non sai da dove iniziare? Che ne dici di provare con uno specchio? Spesso ci dimentichiamo di questo antico complemento d’arredo che svolge una funzione non solo estetica ma anche pratica. Si adatta perfettamente ai più vari ambienti della casa, dall’ingresso al bagno, dalla camera da letto al soggiorno, dando un tocco in più e caratterizzando l’ambiente.

Gli specchi infatti hanno la proprietà di apportare maggiore luminosità agli ambienti che, al contempo, vengono amplificati visivamente offrendo nuove prospettive inedite. Collocando uno specchio di fronte ad una finestra, oltre a riprodurre all’interno il paesaggio esterno, si ottiene una luce naturale molto gradevole in tutte le stagioni. Inoltre è possibile produrre un’interessante impressione di ampiezza se si colloca uno specchio in un luogo angusto e stretto. Invece è assolutamente da evitare di porre uno specchio (specialmente se di grandi dimensioni) di fronte ad una parete bianca e nuda: l’effetto generato è di una sgradevole sensazione di freddezza e vuoto (cosa che renderebbe ancora più impersonale la casa).

Gli specchi si possono acquistare nei negozi d’arredamento in misure standard oppure è possibile ordinarli secondo le misure desiderate, scegliendo tra una grande varietà di forme, colori e materiali. Sicuramente è possibile selezionare una rosa di modelli che ben si accordano con lo stile decorativo della casa. Si possono scegliere modelli con un unico pezzo oppure altri particolari che accostano vari pezzi di specchio andando a creare un’unica superficie riflettente. Le possibilità insomma sono moltissime e davvero per tutte le tasche.