Albero di Natale 2011: scopri come realizzare l’albero più bello


Qual è il simbolo che in tutto il mondo viene associato al Natale? Bhè, non può che esserlo l’albero di Natale! In questo periodo, in moltissime case nel mondo, compaiono questi favolosi alberi che contribuiscono in modo importante a creare un’atmosfera magica, che contraddistingue questo periodo dell’anno. Ma come si addobba il nostro albero di Natale in modo da renderlo straordinario? Innanzi tutto è necessario scegliere l’albero da addobbare: vero o sintetico? Benché un albero vero sia decisamente più bello, fate una scelta ecologicamente corretta. Scegliete un albero vero solo se avete la possibilità di piantarlo nel vostro giardino, altrimenti lo condannerete a morte certa. Anche tra gli alberi sintetici, infatti, si trovano pezzi decisamente realistici! Il primo ingrediente da aggiungere al nostro albero sono le luci. La cosa importante è la disposizione: a zig-zag, a spirale o in qualunque altra disposizione possibile, purché non vi siano zone d’ombra. Per ottimizzare la loro disposizione, un consiglio è aggiungerle una volta accese. Più luci vi sono sull’albero, più ricco questo apparirà. Il secondo ingrediente sono gli addobbi. Palline, peluches, frutta secca, addobbi in pasta di sale, dolcetti possono essere aggiunti in quantità. Più l’addobbo è grande più è conveniente aggiungerlo sul fondo dell’albero per evitare di sbilanciarlo sulla cima, e avere un effetto della serie “torre di Pisa”. Come per le luci, inserite gli addobbi non solo all’estremità dei rami, ma anche al loro interno. Il colore degli addobbi è bene che sia in tinta con le luci. Il terzo ingrediente sono le rifiniture. Campanelle, fiocchi e festoni ultimano il lavoro. Il quarto ed ultimo ingrediente è la vostra fantasia. Mollate il freno e sbizzarritevi!

admin
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta