Come diventare web designer: consigli per un lavoro creativo


Il web designer non è un lavoro facile, la competizione è molta e spesso si tratta di persone di talento. Lo studio è fondamentale per questa professione, ma non quello universitario, quanto quello delle letture tecniche. Ci vuole tempo da utilizzare per imparare sempre cose nuove e il denaro per il materiale necessario.

Il web designer, come tutti i lavori creativi, è particolare: per poterlo fare al meglio è necessario che sia anche una passione. Avendo a che fare con dei clienti, è necessario sapere come vanno trattati. L’assistenza è importante tanto quanto il lavoro perchè un cliente soddisfatto è una delle migliori forme di pubblicità che si hanno.

Leggere può non basta, si deve anche passare alla pratica, non basta solo la teoria per affrontare al meglio i problemi che ci saranno da affrontare. Utile è anche confrontarsi con persone che fanno lo stesso lavoro, per capire come affrontano una certa situazione o scambiare consigli.

La comunità degli sviluppatori è molto ampia ed è facile farne parte. Lavorare in proprio presenta molte difficoltà nascoste: non bisogna mai pensare che il lavoro sia facile. Non avere nessuno che impone orari è una di queste difficoltà, e bisogna imparare a organizzare bene il tempo per evitare di diventare improduttivi.

Deve piacere stare ore a lavorare al computer. Il web designer non si limita a fare i siti internet, ma deve conoscere tante cose, deve essere sempre aggiornato. Non serve conoscere le terminologie o il saper spiegare le diverse fasi della realizzazione del progetto, ma quel che conta è saperlo fare nel modo corretto.

admin
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta