Studiare design a Roma


Benché meno conosciuta per il design rispetto a Milano, anche Roma si sta velocemente affermando nel campo del design e dell’arredo. Conseguentemente sanno nascendo moltissimi corsi di specializzazione e poli universitari che affrontano queste tematiche. In questo post si darà una panoramica di massima riguardo l’offerta didattica legata al design presente a Roma. Ovviamente per informazioni più dettagliate su strutture, percorsi formativi e costi si rimanda ai siti internet delle singole realtà formative.

Una delle possibilità più gettonate è di certo la facoltà di design dell’Università La Sapienza (www.uniroma1.it/itaca) in quanto è una delle poche a riconoscere un diploma di laurea. Sono disponibili corsi triennali, biennali e master.

L’Istituto Quasar (www.istitutoquasar.com) propone un’ampia scelta di corsi: da quelli triennali post diploma, a quelli di qualificazione professionale, ai master e ai corsi monotematici. Le tematiche sono varie e multidisciplinari, ma grande enfasi è posta al web design e ai programmi del computer per la grafica e il design.

L’Istituto Europeo di Design (www.ied.it/roma/home) per la sede di Roma, oltre ai classici corsi di design, punta su branchie nuove come il food design, il wellness design e il mobility design. Anche in questo caso si propongono corsi che vanno da quelli triennali ai master e ai corsi executive.

Accademia Italiana (www.accedemiaitaliana.com) mette a disposizione moltissimi corsi legati alle tematiche dell’arte, del design e della moda.

Se volete chiarirvi ulteriormente le idee riguardo alle proposte formative nel settore del design disponibili in Italia, vi consiglio di acquistare la completa e aggiornata Guida Arredamento & Design 2011-2012 di La Repubblica (acquistabile dal sito internet del quotidiano).

 

admin
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Commenti: Vedi tutto