Novità Google: compra una società di riconoscimento facciale


Si sa che le mosse del colosso Google sono osservate sempre con grande attenzione dagli appassionati del web e in generale dall’opinione pubblica: un cambio di strategia, una novità o una precisa decisione può influenzare profondamente la vita della gente in molti differenti modi. E, benché la casa di Mountain View ricerchi spesso riservatezza sulle proprie decisioni aziendali, le fughe di notizie sono inevitabili. E così che si viene a sapere che Google ha da poco acquisito Pitt Patt una società attiva nel settore dello sviluppo di tecnologie per il riconoscimento facciale. Questa decisione può essere vista come una mossa di Google verso l’integrazione di queste tecnologie nei propri servizi. In particolare, tra i vari metodi di riconoscimento facciale, potrebbe essere che Google sia interessata a sviluppare le tecnologie che permettono di riconoscere e seguire un volto nei video e nelle fotografie. I dettagli dell’accordo sono tuttora ignoti e poche delucidazioni sono state fornite da entrambe le parti anche sul futuro utilizzo delle tecnologie Pitt Patt da parte di Google.

L’unica ipotesi che, al momento, è possibile formulare è che Google intenda utilizzare l’esperienza e le tecnologie di Pitt Patt per Goggles, un software che permette il riconoscimento di determinati elementi caratterizzanti all’interno di fotografie. Ma c’è anche chi ipotizza soluzioni ancor più futuribili come ad esempio l’autentificazione facciale per i vari prodotti Google (Gmail, Blogger, Picasa …) che successivamente potrebbero essere vendute anche a terzi. Non sarebbe bello poterti collegare al tuo conto corrente bancario semplicemente occhieggiando alla web cam del tuo computer?

admin
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta